Berlusconi: "Un centro con Renzi-Calenda-Toti? Non servono nuovi contenitori" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Mer, Ott

Berlusconi: "Un centro con Renzi-Calenda-Toti? Non servono nuovi contenitori"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

    

Un grande partito centrista insieme a Fi ma anche Renzi o Toti e Calenda? ''Non servono nuovi contenitori'. Taglia corto Silvio Berlusconi, ospite di 'Porta a Porta', e precisa: ''Io ricordo che Fi è il partito che da più di 25 anni rappresenta i valori fondamentali dell'Occidente, dalla libertà all'europeismo, e siamo sempre stati coerenti". ''Noi di Fi abbiamo l'ambizione di tornare forti anche nei numeri come lo siamo sempre stati e credo che questo accadrà sicuramente'', assicura l'ex premier nel giorno del discorso del premier Mario Draghi al Senato per il voto di fiducia.  

Quanto alla svolta europeista della Lega, è frutto di convinzioni o di un legittimo calcolo politico? ''No, credo che sia una maturazione doverosa da parte della Lega'', afferma il Cavaliere aggiungendo: ''Non so se definirla una svolta ma è certamente un atto di saggezza che anche l'Europa apprezzerà''. 

Berlusconi interviene anche sui vaccini anti-covid: "'Secondo me si dovrebbe consentire alle Regioni di approvvigionarsi di nuovi vaccini come meglio credano, ma soprattutto le Regioni devono mettersi a disposizione totale per le vaccinazioni". "Ed è necessario fare assolutamente presto" nella somministrazione. "Noi siamo l'unico partito ad aver offerto piano vaccinale concreto e particolareggiato. Si deve assolutamente aumentare il numero delle somministrazioni vaccinali, perché si deve mettere popolazione in sicurezza entro il mese di ottobre'', ha dettopoi.