Governo, Boschi a Draghi: "Se lei fallisce, Italia perde" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Governo, Boschi a Draghi: "Se lei fallisce, Italia perde"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Se lei riesce vince l'Italia, se lei fallisce perde l'Italia. Una sfida che fa tremare i polsi, ma è la sfida, fare il tifo per il suo esecutivo significa fare il tifo per l'Italia di domani".

Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva alla Camera, si rivolge così al presidente del Consiglio Mario Draghi nella dichiarazione prima del voto di fiducia al governo. "Un mese fa si cercavano responsabili con una caccia all'uomo disperata e telefonate che partivano da palazzo Chigi, si offrivano posti e poltrone a tanti, anche a noi, si scommetteva sul nostro crollo e invece scriviamo un finale diverso", dice Boschi. "Molto è cambiato in questo ultimo mese, si parla di politica e non del pallottoliere al Senato, al centro ci sono le nuove generazioni e non i sondaggi. Italia viva è causa e motore di questo cambiamento", sottolinea Boschi. "Serve un cambiamento sulla parità di genere, è un dovere morale. Ci stupisca, non nella scelta dei sottosegretari ma in quella dei dirigenti della Pubblica amministrazione. Serve una svolta culturale", afferma ancora.