Nuovo decreto Covid, stop spostamenti tra Regioni fino al 27/3 - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Ven, Lug

Nuovo decreto Covid, stop spostamenti tra Regioni fino al 27/3

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Stop agli spostamenti tra le regioni fino al 27 marzo. La misura è stata approvata oggi dal Consiglio dei ministri nel nuovo decreto Covid che conferma le limitazioni nelle zone gialle e arancioni comprese quelle di orari e numero di persone per gli spostamenti per le visite private.

Proprio per quel che riguarda gli spostamenti verso le abitazioni private, però, il nuovo Dl Covid non li consente nelle zone rosse.  

Nell'incontro che si è svolto ieri sera, il ministro della Salute Roberto Speranza avrebbe fatto un quadro -"abbastanza fosco", apprende l'Adnkronos- della situazione specificando che non si tratta di fare allarmismi. Piuttosto, la constatazione che prima che i vaccini abbiano un effetto tangibile, e mentre si diffondono tre varianti (una delle quali, l’inglese, potrebbe essere prevalente in tutta Europa entro un mese), le restrizioni sono indispensabili.