Governo, Cencelli: "Draghi abile, su sottosegretari ha fatto scannare partiti" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Governo, Cencelli: "Draghi abile, su sottosegretari ha fatto scannare partiti"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Draghi è stato abile: dato che non era in grado applicare il manuale Cencelli per i sottosegretari, ha lascato fare tutto ai partiti, che si sono scannati. 'Vedetevela voi', ha detto il presidente del Consiglio. Mentre sulla lista dei ministri si vede chiaramente la mano di Draghi, sui posti di sottogoverno ha fatto un passo indietro e ha lasciato che si mettessero d'accordo i segretari e i leader dei partiti.

Il manuale Cencelli l'hanno applicato loro. Se sarà stata una scelta giusta lo vedremo nel corso del tempo". Lo ha detto all'Adnkronos, Massimiliano Cencelli, l'esponente Dc che oltre 50 anni fa, inventò il sistema al quale i partiti ancora oggi si affidano per ripartire in modo proporzionale candidature e posti di governo, secondo il loro peso elettorale.