Pd, Letta al circolo Testaccio: applausi e striscione "Daje Enrì" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Sab, Lug

Pd, Letta al circolo Testaccio: applausi e striscione "Daje Enrì"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Daje Enrì, ripiamose sti cocci!!!". Enrico Letta ha trovato uno striscione ad accoglierlo al circolo del Pd di Testaccio, che stamattina ha visitato con un passaggio breve e a sorpresa. Il prossimo segretario dem non aveva mai reciso il suo legame con il 'suo' Circolo, anche in questi anni in cui ha fatto spola con Parigi, che a suo tempo confezionò un altro celebre striscione con scritto 'grazie presidente' dopo l'uscita da Palazzo Chigi. 

Letta ha salutato i militanti che lo aspettavano, rigorosamente a distanza, ricevuto tanti complimenti e battimani e ha scambiato con loro qualche impressione: "Che devo dire domani?", ha chiesto l'ex premier sollecitando: "Dobbiamo aprire, parlare con la gente". Letta ha già annunciato, a partire da lunedì, un 'tour' nei Circoli del Pd di due settimane: "Da lì verranno fuori le idee per il partito e per il Paese", ha spiegato. 

"A pensare e appuntarmi quel che dirò all’Assemblea del Pd. Per chi vuole seguire parlo domani alle 11.45 #iocisonoPd", scriveva stamattina su Twitter postando una foto al lavoro con il computer in vista dell’appuntamento di domani.