Pd, Malpezzi eletta capogruppo Senato all’unanimità - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Ven, Lug

Pd, Malpezzi eletta capogruppo Senato all’unanimità

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Simona Malpezzi è stata eletta capogruppo del Pd al Senato all’unanimità dall’assemblea dem di palazzo Madama. Eletto, sempre all'unanimità per alzata di mano, anche il nuovo ufficio di presidenza: Alan Ferrari, vicepresidente vicario; Caterina Biti, vicepresidente; Franco Mirabelli, vicepresidente; Stefano Collina, tesoriere; Vincenzo D'Arienzo, segretario; Monica Cirinnà, segretario. Invitata permanente: Anna Rossomando, vicepresidente del Senato. Invitato: Andrea Marcucci, per transizione quale presidente uscente. Lo comunica l'ufficio stampa de a palazzo Madama.  

La candidatura di Simona Malpezzi capogruppo al Senato ha raccolto 34 firme su 36 tra i senatori dem. Mancavano le firme della stessa Malpezzi e di Luigi Zanda. “Non sapevo di essere solo io a non firmare”, ha spiegato l’ex capogruppo in una pausa dell’Assemblea. La Malpezzi è stata votata all’unanimità, ma la questione delle firme è stata posta da Andrea Marcucci in apertura di riunione: “Non ho presentato le dimissioni, ci deve essere l’unanimità per procedere”. 

LETTA - "Ringrazio Simona Malpezzi per quello che ha detto e ringrazio Andrea Marcucci e tutti voi. Sono qui ad ascoltare, lo faro tante volte", ha detto Enrico Letta intervenendo all'assemblea del gruppo Pd a palazzo Madama.