Patuanelli: "Fondo centrale garanzia modello da replicare e potenziare" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Patuanelli: "Fondo centrale garanzia modello da replicare e potenziare"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"L’afflusso di credito al mondo delle imprese è stato impressionante e ha permesso al Paese di reggere l’urto violento della pandemia. La riforma del Fondo Centrale di Garanzia per le pmi, che ho curato in prima persona, ha permesso l’erogazione di garanzie per oltre 150 miliardi di euro rappresentando un modello da ripetere e potenziare in vista del prossimo Decreto Imprese al vaglio del Governo". E' quanto afferma il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli in merito al 'Report Fondo di Garanzia per le Pmi. Il sostegno alla liquidità delle imprese nell’emergenza Covid-19', presentato da Mediocredito Centrale e Svimez che certifica "l’impatto positivo ottenuto grazie ai decreti Cura Italia, Rilancio e soprattutto Liquidità". "Sono state poste le basi anche per una sburocratizzazione dell’accesso al credito per le aziende, - osserva Patuanelli - che può rappresentare la base da cui ripartire per il futuro".