Open Arms, Salvini: "Ho difeso il mio Paese e ho vinto un processo" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Open Arms, Salvini: "Ho difeso il mio Paese e ho vinto un processo"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Domani sarò nell'aula bunker di Palermo, dove si processano i mafiosi, per un processo per aver combattuto gli scafisti, avere svegliato l'Europa, avere salvato vite, aver ridotto gli sbarchi e avere difeso il mio Paese. Cosa ho vinto? Un processo! E rischio 15 anni di carcere. Però il bello, poiché bisogna trovare il bello in tutto, è che sono nella magnifica Palermo e ho una cassata sul tavolino e il Sudoku e fuori c'è il profumo e il rumore delle onde del mare che s'infrangono sugli scogli con dietro le luci di Palermo e di Mondello". Lo dice in diretta Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini, da Palermo dove si trova per partecipare all'udienza del processo Open Arms . "Io vado al processo per essere stato denunciato da Legambiente - aggiunge Salvini -. Pensavo si occupassero di ambiente, di mari, di fiumi e invece si occupano di Salvini".