Riaperture, Draghi e 'rischio ragionato': cosa ha detto in conferenza stampa - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Ven, Lug

Riaperture, Draghi e 'rischio ragionato': cosa ha detto in conferenza stampa

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Il premier Mario Draghi annuncia le riaperture in conferenza stampa e parla di ''rischio ragionato''. Le sue parole, però, vengono trasformate da media e social. Nel discorso del presidente del Consiglio, quindi, ecco le parole 'rischio calcolato' che non sono mai state pronunciate e che diventano un hashtag di tendenza. "Saranno definitive queste aperture? Quando ho detto che questo è stato un rischio ragionato, è esattamente questa la risposta. Noi abbiamo preso questo rischio, riapriamo. Non ho dubbi che la campagna vaccinale andrà sempre meglio, se i comportamenti sono osservati, con distanziamenti e mascherine, la probabilità che si debba tornare indietro è molto bassa", le parole di Draghi nella conferenza. Il riferimento del premier è alla necessità 'ragionata' di adottare comportamenti corretti per evitare ricadute.