Infrastrutture, Pasqualino Monti tra nuovi commissari - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Gio, Ott

Infrastrutture, Pasqualino Monti tra nuovi commissari

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Anche Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, è tra i 28 commissari straordinari nominati da Draghi per sbloccare 57 opere vitali nel Paese. Il documento firmato dal presidente del Consiglio ha individuato solo tre opere portuali in tutta Italia – a Genova, Livorno e Palermo - con una progettualità matura e avanzata da meritare gli investimenti previsti. A Palermo, dunque, unica città del sud, saranno destinati 155 milioni che serviranno per i lavori di interfaccia città/porto, per il bacino da 150 Tpl e per la messa in sicurezza.