MotoGp, Marquez può tornare a correre - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Ven, Mag

MotoGp, Marquez può tornare a correre

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Marc Marquez può tornare a correre in MotoGp, probabilmente già dal prossimo Gp del Portogallo tra una settimana. La Honda annuncia il semaforo verde per lo spagnolo, pronto al rientro in pista dopo la catena di problemi fisici. Marquez non gareggia dal luglio 2020, quando cadde a Jerez -nella prima gara dell'ultimo campionato- procurandosi una frattura al braccio. "Nella situazione attuale, Marquez può tornare alle competizioni, assumendosi il ragionevole rischio implicito nella sua attività sportiva", annuncia il team Honda Repsol in una nota. Il centauro, 4 mesi fa, è stato sottoposto al terzo e ultimo intervento all'omero, necessario per risolvere i problemi provocati da una pseudoartrosi. 

"Nella revisione effettuata su Marc Marquez dall'équipe medica dell'Ospedale Ruber Internacional, quattro mesi dopo l'intervento, guidata dai dottori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña, e composta dai dottori De Miguel, Ibarzabal e García Villanueva, per una pseudoartrosi infetta l'omero destro, è stata riscontrata una condizione clinica molto soddisfacente, con evidenti progressi nel processo di consolidamento osseo", spiega il team.