Superlega, Agnelli si dimette da Eca e da esecutivo Uefa - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Ven, Mag

Superlega, Agnelli si dimette da Eca e da esecutivo Uefa

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, si è dimesso da presidente dell'Eca, l'associazione che rappresenta le squadre di calcio in ambito europeo, e anche la Juventus ne è uscita come società. Agnelli si è dimesso anche dall'esecutivo Uefa. 

La decisione dopo l'annuncio della nascita della Superlega. "I 12 club fondatori rappresentano milioni di tifosi in tutto il mondo. Ci siamo uniti in questo momento critico affinché la competizione europea si trasformi, dando allo sport che amiamo basi che siano sostenibili per il futuro, aumentando sostanzialmente la solidarietà e dando a tifosi e giocatori dilettanti un sogno e partite di massima qualità per alimentare la passione per il calcio", ha detto Agnelli nella nota con cui sul sito del Real Madrid si annuncia la nascita della nuova competizione per club.