Missionaria laica italiana uccisa in Perù, "sconvolto" arcivescovo Lima - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Mar, Mag

Missionaria laica italiana uccisa in Perù, "sconvolto" arcivescovo Lima

Mondo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Sono sconvolto per quello che è accaduto a questa donna così nobile, non posso ancora concepire come sia potuto accadere un assassinio come questo. In questo momento, ricordo la mia visita a Vicenza, dove ero stato a trovare don Francesco Strazzari. Mi unisco nel dolore alla terra vicentina e al vostro Paese". Lo ha affermato all'agenzia 'Sir' l'arcivescovo di Lima, Carlos Castillo Mattasoglio, commentando l'aggressione alla missionaria laica italiana Nadia De Munari, colpita brutalmente a colpi di machete e morta in un ospedale di Lima sabato scorso. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002