COSENZA, deceduta in ospedale, indagine - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
09
Dom, Mag

COSENZA, deceduta in ospedale, indagine

COSENZA, deceduta in ospedale, indagine

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Disposto il sequestro della salma, a giorni prevista l'autopsia

COSENZA, deceduta in ospedale, indagine
COSENZA, deceduta in ospedale, indagine

 

COSENZA, 22 FEB - La Procura della Repubblica di Cosenza ha aperto un fascicolo sulla morte di una donna, Rachele Funaro, di 69 anni, deceduta ieri nell'ospedale di Cosenza. La decisione della Procura, che ha disposto il sequestro della salma, è stata adottata a seguito di una denuncia presentata dai familiari della donna, madre del consigliere comunale di Cosenza Gisberto Spadafora. L'anziana, malata da tempo, si era recata al pronto soccorso dell'ospedale dell'Annunziata a seguito di un malore. Ricoverata nel nosocomio è deceduta per cause in corso di accertamento. Il pm Emanuela Greco, nei prossimi giorni, affiderà l'incarico per l'autopsia.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002