AMANTEA (COSENZA), Turco l’Arredamento: quando l’interior design diventa arte
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Mar, Dic
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AWIN
article-top-ads-Nordic Oil
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

AMANTEA (COSENZA), Turco l’Arredamento: quando l’interior design diventa arte

AMANTEA (COSENZA), Turco l’Arredamento: quando l’interior design diventa arte

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Nel corso di questi anni, sono circa quaranta, Turco l’Arredamento ha cambiato spesso pelle ed aspetto, aggiornandosi ai tempi e proponendo, nel segno del design, il concetto più attuale della contemporaneità.

AMANTEA (COSENZA), Turco l’Arredamento: quando l’interior design diventa arte
AMANTEA (COSENZA), Turco l’Arredamento: quando l’interior design diventa arte

 

Lo showroom non solo si è evoluto ed ingrandito, ma si è spesso trasformato in agorà culturale, accogliendo eventi ed iniziative di natura ed origine diversa, con il solo scopo di restituire un’idea di condivisione che fosse la più reale e vissuta possibile. Al pari delle tante case che, in questo ampio arco di tempo, sono state arredate, generando a loro volta idee e cambiamenti.
È in questo percorso che Turco l’Arredamento ha inteso programmare delle nuove esperienze visive ed emozionali. Dal 6 al 15 dicembre il centro espositivo, situato sulla Statale 18, tra Amantea e Campora San Giovanni, lungo il profilo costiero del Tirreno cosentino, si trasforma in galleria d’arte, dando la giusta cornice alle opere pittoriche di Nicolay Stoyanov. La sua è una storia particolare: è nato in Bulgaria, precisamente a Stara Zagora, studiando con uno dei pittori più conosciuti, Botyo Botev. Si è trasferito poi a Parigi, arruolandosi nella Legione Straniera, per poi trasferirsi in Inghilterra. Giunto ad Amantea si è innamorato dei suoi colori e della sua gente: nei suoi quadri si ritrovano le aspettative di questo angolo della Calabria, tra cielo, mare e terra.
La mostra, curata da Turco l’Arredamento, è una sorta di atto d’amore verso l’arte in generale, e verso Amantea in particolare. Un approccio che, ovviamente, si ritrova nella motivazione stessa alla visita.

 

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003
Annunci Tradedoubler
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook