COSENZA, sequestrata discarica abusiva
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Ven, Feb

COSENZA, sequestrata discarica abusiva

COSENZA, sequestrata discarica abusiva

Cosenza
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Area di 5000 metri quadri situata lungo il fiume Crati

COSENZA, sequestrata discarica abusiva
COSENZA, sequestrata discarica abusiva

 

COSENZA, 2 GEN - I carabinieri forestale, con il supporto del Nipaaf, il Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale di Cosenza, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal gip di Cosenza, di una discarica abusiva di 5000 metri quadri a margine del Fiume Crati. L'area è situata in una zona abitata in località "Petrara", tra via Fratelli Sprovieri e via Giovanbattista Lupia, e veniva gestita da due persone che smaltivano all'interno di tutto. I due sono accusati di attività di gestione non autorizzata di rifiuti speciali. I carabinieri, nel corso di indagini coordinata dalla Procura di Cosenza, hanno accertato anche la responsabilità di altre quattro persone, titolari di varie attività commerciali, che traendone un vantaggio economico e senza la benché minima attività di differenziazione dei loro rifiuti per l'avvio a recupero, ne avevano affidato lo smaltimento a persone non autorizzate con il conseguente abbandono incontrollato nell'area.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002