LOCRI (REGGIO CALABRIA), curavano piantagione droga, arrestati
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Mer, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

LOCRI (REGGIO CALABRIA), curavano piantagione droga, arrestati

LOCRI (REGGIO CALABRIA), curavano piantagione droga, arrestati

Reggio Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Coltivazione era stata scoperta a luglio da Cc nella Locride

LOCRI (REGGIO CALABRIA), curavano piantagione droga, arrestati
LOCRI (REGGIO CALABRIA), curavano piantagione droga, arrestati

 

LOCRI (REGGIO CALABRIA), 23 FEB - A turno si prendevano cura di una piantagione di marijuana estesa su più appezzamenti nel territorio del comune di Canolo provvedendo a concimazione, irrigazione e coltivazione delle 1.340 fusti. Tre persone di Canolo, Bovalino e Palizzi sono state arrestate dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Locri su richiesta della Procura con l'accusa di coltivazione di droga. Il provvedimento rappresenta l'epilogo di un'indagine avviata dai militari a seguito del ritrovamento, nello scorso mese di luglio, di una piantagione in località Fiorentino del comune di Canolo dotata di un sistema di irrigazione in tubi di polietilene. Dopo il ritrovamento, per oltre un mese, i carabinieri hanno effettuato una serie di appostamenti documentando, attraverso un filmato, come i destinatari dei provvedimenti si prendessero cura della coltivazione. Nella vicenda è coinvolto anche un 63enne al quale è stata notificata un'informazione di garanzia.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook