Lavoro: Inail, 599 morti in 7 mesi (+2%) - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Sab, Set

Lavoro: Inail, 599 morti in 7 mesi (+2%)

Lavoro: Inail, 599 morti in 7 mesi (+2%)

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Totale 378.671 denunce infortuni. Malattie professionali +2,7%

Lavoro: Inail, 599 morti in 7 mesi (+2%)
Lavoro: Inail, 599 morti in 7 mesi (+2%)

 

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all'Inail tra gennaio e luglio sono state 378.671 (-0,02% rispetto allo stesso periodo del 2018), 599 delle quali con esito mortale (+2,0%). Lo comunica lo stesso Istituto, con i dati provvisori riferiti ai primi sette mesi dell'anno. In aumento, inoltre, le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 38.501 (+2,7%).

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002