CINEMA, incassi a picco, -44% in una settimana
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Sab, Ago

CINEMA, incassi a picco, -44% in una settimana

CINEMA, incassi a picco, -44% in una settimana

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Paura Coronavirus svuota le sale, -29% rispetto ad un anno fa

CINEMA, incassi a picco, -44% in una settimana
CINEMA, incassi a picco, -44% in una settimana

 

24 FEB - Crollano gli incassi al botteghino. La paura del Coronavirus tiene lontani gli spettatori dalle sale cinematografiche (da ieri chiuse in diverse regioni del Nord) e il botteghino segna rispetto ad una settimana fa il 44% in meno di guadagni (e -29% rispetto alla stessa settimana di un anno fa).

Al primo posto, comunque, si conferma Gli anni più belli di Gabriele Muccino con poco meno di 1 milione 200mila euro (4 milioni 822mila in totale). Secondo Bad Boys for Life con Will Smith, al debutto segna 882mila euro, e terzo Il richiamo della Foresta con Harrison Ford (680mila euro).

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: RedEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.