Coronavirus, primo morto in Calabria - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Coronavirus, primo morto in Calabria

Coronavirus, primo morto in Calabria

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Una persona è morta a Reggio Calabria, risultata positiva al test coronavirus dopo il decesso. "In Calabria ad oggi sono stati effettuati 581 tamponi.

Coronavirus, primo morto in Calabria
Coronavirus, primo morto in Calabria

 

Le persone risultate positive al coronavirus sono 60, quelle negative sono 521" si legge nel bollettino quotidiano diffuso dalla Regione Calabria. "Territorialmente - prosegue il bollettino - i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 6 in reparto, 1 in rianimazione, 2 in isolamento domiciliare; Cosenza: 9 in reparto, 2 in rianimazione, 4 in isolamento domiciliare; Reggio Calabria: 5 in reparto, 1 in rianimazione, 11 in isolamento domiciliare, 1 guarito; Vibo Valentia: 3 in isolamento domiciliare; Crotone: 2 in reparto, 13 in isolamento domiciliare".  

I "soggetti in quarantena volontaria sono 4.706, così distribuiti: Cosenza: 1999, Crotone: 239, Catanzaro: 464, Vibo Valentia: 404, Reggio Calabria: 1.600. Le persone giunte in Calabria negli ultimi quattordici giorni che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 6.302". Ai "dati forniti oggi alla Protezione Civile Nazionale - conclude il bollettino - va aggiunta una persona deceduta a Reggio Calabria, risultata positiva al test coronavirus dopo il decesso". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002