Burioni: "Sciacalli organizzano falsa raccolta fondi per San Raffaele" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Dom, Set

Burioni: "Sciacalli organizzano falsa raccolta fondi per San Raffaele"

Burioni: "Sciacalli organizzano falsa raccolta fondi per San Raffaele"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Non ci sono solo imbecilli che spediscono foto false, ma anche sciacalli che tentano di truffarvi sfruttando il vostro buon cuore.

Burioni:
Burioni: "Sciacalli organizzano falsa raccolta fondi per San Raffaele"

 

Questa è una truffa già denunciata dall'Irccs Ospedale San Raffaele alla polizia postale, non cascateci". A lanciare il monito su Facebook è il virologo Roberto Burioni, docente dell'università Vita-Salute San Raffaele, in un post al quale allega la foto del messaggio fake.  

"Abbiamo deciso di lanciare attraverso una donazione personale - si legge nel messaggio - una raccolta fondi in favore dell'ospedale San Raffaele destinata alla creazione di nuovi posti letto nel reparto di terapia intensiva necessari ad affrontare l'emergenza sanitaria del Coronavirus. Aiutateci a condividere il più possibile", è l'invito rivolto. "Anche una piccola donazione può fare la differenza", si legge ancora nel testo. Chi scrive non firma, dice di essere "in stretto contatto con i medici" del San Raffaele, che "i fondi raccolti saranno direttamente devoluti all'ospedale", e chiude riportando un numero Iban. Ma è un falso.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002