Coronavirus, le misure per le famiglie
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Mer, Mag

Coronavirus, le misure per le famiglie

Coronavirus, le misure per le famiglie

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Congedi e bonus tate: il nuovo dl sul Covid-19 introduce delle misure 'eccezionali' per aiutare i genitori nella cura dei figli rimasti a casa a causa della chiusura delle scuole per l'emergenza coronavirus.

Coronavirus, le misure per le famiglie
Coronavirus, le misure per le famiglie

 

Nel dettaglio in base alle nuove norme, a decorrere dal 5 marzo per lo shutdown dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, ai genitori lavoratrici e lavoratori dipendenti e autonomi è riconosciuto il diritto a uno specifico congedo per un periodo continuativo o frazionato fino a 15 giorni.  

Il congedo è retribuito con una indennità pari al 50% della retribuzione ed è coperto da contribuzione figurativa. Spetta a genitori con figli di età non superiore a 12 anni. Il limite dei 12 anni di età non si applica ai figli con disabilità. Il congedo, del quale possono usufruire alternativamente o al padre o alla madre per un totale complessivo di 15 giorni appunto, non è riconosciuto se nel nucleo familiare l’altro genitore fruisce di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa (cassa integrazione ordinaria, straordinaria o in deroga, indennità di disoccupazione o mobilità, assegno sospensione artigiani). Possono beneficiare del congedo straordinario anche i genitori con figli tra i 12 e i 16 anni ma con indennità azzerata e né contribuzione figurative ma permane il divieto di licenziamento e diritto alla conservazione del posto. Il diritto ai congedi e il diritto ad astenersi dal lavoro spetta anche ai genitori affidatari. 

In alternative al congedo straordinario le famiglie possono anche richiedere il bonus baby sitter fino a 600 euro per la cura dei figli di età non superiore a 12 anni o con disabilità per le prestazioni effettuate nel periodo dal 5 marzo ed entro agosto 2020. Aumentano anche I giorni di permesso retribuiti: una norma del dl  estende in tutto a ulteriori 12 i giorni usufruibili nei mesi di marzo e aprile, pari a 18 giornate complessive per i due mesi in questione.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002