Coronavirus, "carenza farmaci ospedalieri per improvviso aumento domanda" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Coronavirus, "carenza farmaci ospedalieri per improvviso aumento domanda"

Coronavirus, "carenza farmaci ospedalieri per improvviso aumento domanda"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"L'improvviso incremento della domanda per i farmaci utilizzati nelle terapie ospedaliere dei pazienti ricoverati a causa dell'epidemia ha generato delle carenze per le quali, oltre a rilasciare le usuali autorizzazioni all'importazione, Aifa sta definendo in collaborazione con le aziende - mediante il supporto costante di Assogenerici e Farmindustria - soluzioni eccezionali ed emergenziali".

Coronavirus,
Coronavirus, "carenza farmaci ospedalieri per improvviso aumento domanda"

 

Lo riporta una nota dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa). 

"L'Agenzia - si precisa - segue il problema raccordandosi costantemente con le Regioni e le Province autonome, cui tutte le strutture territoriali sono invitate a rapportarsi per la valutazione e l'inoltro ad Aifa di segnali, dando priorità ai casi urgenti di irreperibilità per i quali siano già stati espletati tutti i passaggi previsti con gli aggiudicatari delle gare regionali".

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002