Coronavirus, Gori: "Rsa avevano chiesto di chiudere a visite, no da Regione" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Coronavirus, Gori: "Rsa avevano chiesto di chiudere a visite, no da Regione"

Coronavirus, Gori: "Rsa avevano chiesto di chiudere a visite, no da Regione"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Penso che quello che è successo nelle Rsa sia successo prima: nelle rsa è stato consentito a famigliari e parenti di andare a visitare i propri cari fino a marzo avanzato.

Coronavirus, Gori:
Coronavirus, Gori: "Rsa avevano chiesto di chiudere a visite, no da Regione"

 

Quando i gestori della provincia di Bergamo hanno scritto chiedendo di poter chiudere l'accesso è stato detto di 'no' perché questa era la disposizione della Regione Lombardia". Lo ha detto il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, a 'Che tempo che fa', Rai 2. "Quella - ha aggiunto - è stata una fonte di contagio, così come i medici e gli infermieri che hanno continuato a occuparsi di questi pazienti anziani senza le protezione". La stima dei sindacati, ha detto ancora Gori, è che i decessi per covid nelle rsa della provincia di Bergamo siano stati 1.100, il 25% degli ospiti totali.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002