Mascherine, istruzioni per l'uso - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Mascherine, istruzioni per l'uso

Mascherine, istruzioni per l'uso

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Mascherine di comunità, ovvero monouso o lavabili, ma anche auto-prodotte, in materiali multistrato.

Mascherine, istruzioni per l'uso
Mascherine, istruzioni per l'uso

 

Sono queste le protezioni per naso e bocca che, in base al Dpcm del 26 aprile, possono essere utilizzate, e devono esserlo nei luoghi chiusi o quando, pur all'aperto, non si possa mantenere il distanziamento fisico. Ma sull'uso corretto delle mascherine ci sono ancora molti dubbi e sono ancora molte le persone che le indossano in modo sbagliato. Per questo l'Istituto Superiore di Sanità ha risposto, in un focus sul suo sito, a una serie di 'domande frequenti' e pubblicato delle istruzioni per il 'prima, durante e dopo' l'uso.  

Prima di indossare la mascherina - raccomanda l'Iss - "bisogna lavare le mani con acqua e sapone per almeno 40-60 secondi o eseguire l’igiene delle mani con soluzione alcolica per almeno 20-30 secondi". Per indossarla correttamente bisogna "toccare solo gli elastici o i legacci e avendo cura di non toccare la parte interna;  posizionare correttamente la mascherina facendo aderire il ferretto superiore al naso e portandola sotto il mento, accertandosi di averla indossata nel verso giusto (ad esempio nelle mascherine chirurgiche la parte colorata è quella esterna). 

Durante l’uso "se si deve spostare la mascherina manipolarla sempre utilizzando gli elastici o i legacci; se si tocca si deve ripetere l’igiene delle mani;  non riporre la mascherina in tasca e non poggiarla su mobili o ripiani". Quando si rimuove bisogna manipolarla "utilizzando sempre gli elastici o i legacci , lavare le mani con acqua e sapone o eseguire l'igiene delle mani con una soluzione alcolica". Se è stata utilizzata una mascherina monouso, bisogna "smaltirla con i rifiuti indifferenziati".    

Nel caso di mascherine riutilizzabili, "procedere alle operazioni di lavaggio a 60 gradi con comune detersivo o secondo le istruzioni del produttore, se disponibili; talvolta i produttori indicano anche il numero massimo di lavaggi possibili senza riduzione della performance della mascherina;  dopo avere maneggiato una mascherina usata, effettuare il lavaggio o l’igiene delle mani".   

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002