Zaia: "Crisanti? Purosangue scalcia, non è un brocco..." - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Zaia: "Crisanti? Purosangue scalcia, non è un brocco..."

Zaia: "Crisanti? Purosangue scalcia, non è un brocco..."

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Replico da amante dei cavalli. Le dico che i purosangue sgroppano, i brocchi no...

Zaia:
Zaia: "Crisanti? Purosangue scalcia, non è un brocco..."

 

Io ho dei purosangue, che sono gli scienziati che sono attorno a me, compreso il professor Crisanti". Luca Zaia, governatore del Veneto, a Cartabianca risponde così alle domande sulle schermaglie dialettiche con il professor Andrea Crisanti, per mesi cardine del sistema che il Veneto ha sviluppato per contrastare la diffusione del coronavirus. "E' inevitabile che i purosangue tirino qualche sgroppata, l'importante è l'obiettivo. Il dibattito è il sale della scienza, è giusto che sia così", aggiunge.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002