Lopalco: "Ritorno del virus? Non è mai andato via" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Lopalco: "Ritorno del virus? Non è mai andato via"

Lopalco: "Ritorno del virus? Non è mai andato via"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Ritorno del virus? Non se ne è mai andato. Ma c'è anche il fatto che la circolazione nel mondo è elevata.

Lopalco:
Lopalco: "Ritorno del virus? Non è mai andato via"

 

Siamo in piena pandemia. Ed è normale che, se il virus circola, prima o poi arriva, non si ferma alla frontiera, né quella nazionale né quella regionale. La questione è mantenere alta l'attenzione e la capacità di contenere i focolai". A dirlo all'Adnkronos Salute è Pier Luigi Lopalco, epidemiologo dell'università di Pisa e consulente della Regione Puglia per l'emergenza Covid-19.

"Il problema - dice - esiste. Siamo in piena pandemia. Noi abbiamo avuto in Italia un'ondata che si è spenta. Ma adesso la circolazione è molto attiva, non soltanto in Paesi lontani, ma anche quelli vicini. L'arrivo di casi non è improbabile". Anzi, "in Puglia ad esempio - spiega - la circolazione del virus si era spenta, poi piano piano, abbiamo visto un rifiorire di casi, importati oppure che hanno riguardato pugliesi che si sono infettati fuori, sono tornati e hanno creato dei cluster una volta rientrati. Tutti i focolai che stiamo registrando arrivano da fuori", conclude.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002