Contagi a un matrimonio, screening su 200 persone a Monte di Procida - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Ven, Set

Contagi a un matrimonio, screening su 200 persone a Monte di Procida

Contagi a un matrimonio, screening su 200 persone a Monte di Procida

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Operazione di screening in corso a Monte di Procida (Napoli) da parte della Asl Napoli 2 Nord.

Contagi a un matrimonio, screening su 200 persone a Monte di Procida
Contagi a un matrimonio, screening su 200 persone a Monte di Procida

 

Nei pressi della sede del Comune la Asl ha allestito un punto di effettuazione tamponi straordinario per poter sottoporre a screening circa 200 persone. Si tratta dei partecipanti a un matrimonio che ha fatto registrare la presenza di alcuni casi positivi tra gli invitati. L'attività è stata programmata dalla Asl per verificare gli esiti dei tamponi che, secondo l'Azienda, sono stati "effettuati in modo irregolare" e per avere certezza sui contagi. Stamattina la stessa Asl ha diffidato il Comune di Monte di Procida dall'utilizzare un laboratorio privato non autorizzato per lo screening sui cittadini sospetti di contagio da Covid-19.  

Il primo cittadino del comune flegreo, Giuseppe Pugliese, ha fatto sapere che sono 33 le persone attualmente positive a Monte di Procida, 11 delle quali risultate tali nella giornata di ieri: dei 33 casi, sono "10 quelli comunicati ufficialmente dall'Asl e 23 quelli che derivano da tamponi effettuati presso strutture private". Lo scorso 9 ottobre Pugliese aveva spiegato che "l'aumento dei casi positivi da Covid-19 a Monte di Procida" era legato ai "contagi avvenuti a una cerimonia privata tenutasi in altro comune". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002