Covid Roma, Ordine dei medici: "Ospedali sotto pressione, serve personale" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Dom, Ott

Covid Roma, Ordine dei medici: "Ospedali sotto pressione, serve personale"

Covid Roma, Ordine dei medici: "Ospedali sotto pressione, serve personale"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Gli ospedali di Roma sono già sotto pressione per l'aumento dei contagi da coronavirus. Arrivano molte ambulanze e i medici sono preoccupati.

Covid Roma, Ordine dei medici:
Covid Roma, Ordine dei medici: "Ospedali sotto pressione, serve personale"

 

Anche perché il personale manca. Nel Lazio ci sono dai 4 ai 5mila medici ospedalieri in meno e la carenza di infermieri è cronica". A tracciare il quadro Antonio Magi, presidente dell'Ordine dei medici della capitale che, dal suo osservatorio, registra la tensione dei camici bianchi.

"Anche il filtro del territorio - spiega all'Adnkronos Salute Magi - in questo momento non è messo in condizioni di 'filtrare' meglio gli arrivi in pronto soccorso. E quindi la pressione sulle strutture sale".

Purtroppo, continua Magi, "paghiamo anche la gestione della prima fase, quando medici e infermieri son stati chiamati per contratti di due o tre mesi, poi non rinnovati". Intanto, "i pazienti - conclude - sono spaventati e, in caso di sintomi, si rivolgono all'ospedale. E questo, con l'arrivo dell'influenza, aumenterà la pressione sulle strutture".

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002