Coronavirus Lazio, 31 ottobre, 2.289 contagi e 22 morti: il bollettino - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Coronavirus Lazio, 31 ottobre, 2.289 contagi e 22 morti: il bollettino

Coronavirus Lazio, 2.289 contagi e 22 morti: il bollettino

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Oggi nel Lazio "su oltre 25 mila tamponi si registrano 2.289 casi positivi (+43), 22 i decessi (+5) e 108 i guariti (-86). Il rapporto tra positivi e i tamponi rimane invariato.

Coronavirus Lazio, 2.289 contagi e 22 morti: il bollettino
Coronavirus Lazio, 2.289 contagi e 22 morti: il bollettino

 

A Roma e nel Lazio già disponibili da mesi oltre 700 posti di alberghi assistiti per quarantene e per i trasferimenti dei clinicamente guariti, attualmente sono liberi 150 posti". Lo riferisce l'assessore alla Sanità e l’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, in una nota, al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. I "party clandestini di Halloween sono il modo migliore per far galoppare il virus, uno schiaffo in faccia ai malati e operatori sanitari", ha sottolineato poi D'Amato.

Sono 33.906 i casi attualmente positivi a Covid-19, 1.944 i ricoverati, cui si aggiungono 182 pazienti in terapia intensiva, e 31.780 in isolamento domiciliare. I guariti sono arrivati a 11.304, i decessi a 1.212 e il totale dei casi esaminati è pari a 46.422. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

"Da lunedì si avvia distribuzione dei tamponi rapidi antigenici ai medici di medicina generale e sono gratuiti per gli assistiti. Sempre lunedì scade il termine per la dichiarazione dei requisiti e la capacità di inizio attività dei laboratori privati per l’esecuzione dei tamponi molecolari alla tariffa calmierata, in coerenza con il 'proficiency test' del laboratorio regionale di riferimento dello Spallanzani - prosegue D'Amato - In corso l’istruttoria tecnica anche con la rete delle farmacie sia per test sierologici che per i test antigenici".

"Nella Asl Roma 1 sono 522 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi a domicilio e quarantasette sono ricoveri. Si registrano sette decessi di 59, 60, 67, 71, 79, 84 e 93 anni con patologie - riepiloga l'assessore - Nella Asl Roma 2 sono 495 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centosettantuno i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 78, 82, 84 89 e 93 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 163 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Diciannove sono ricoveri. Si registrano tre decessi di 79, 91 e 93 anni con patologie".

"Nella Asl Roma 4 sono 75 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tre sono ricoveri e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Si registra un decesso di 84 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 104 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 66 anni con patologie - continua D'Amato - Nella Asl Roma 6 sono 278 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 78 anni con patologie".

"Nelle province si registrano 652 casi e sono quattro i decessi nelle ultime 24 ore. Nella Asl di Latina sono 205 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso. Nella Asl di Frosinone si registrano 267 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Trentaquattro sono ricoveri. Nella Asl di Viterbo si registrano 125 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quattro sono i ricoveri. Si registrano tre decessi. Nella Asl di Rieti si registrano 55 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto” conclude l’assessore alla Sanità della Regione Lazio.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002