Coronavirus, 7 novembre, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Coronavirus, 7 novembre, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo

Coronavirus, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Le news sulla pandemia oggi dall’Italia e dal mondo. I dati sui contagi, le ultime notizie sulle zone rosse, arancioni e gialle dopo il varo del nuovo Dpcm. 

Coronavirus, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo
Coronavirus, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo

 

ORE 10.33 - L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha registrato un nuovo record nel numero di positivi al coronavirus Sars-CoV-2 in un singolo giorno con 581.679 casi in 24 ore, 24mila in più rispetto al massimo segnato il 31 ottobre. 

ORE 10.22 - La zona rossa in Calabria è "una vera soluzione estrema", ma "sulla base di dati e di evidenze di obiettività epidemiologica e scientifica indiscutibili, purtroppo un provvedimento inevitabile". Ad ammetterlo è l'Ordine dei medici di Crotone. 

ORE 9.49 - In Russia si sono registrati più di ventimila casi di coronavirus per il secondo giorno consecutivo. Lo riferiscono le autorità sanitarie russe, spiegando che nelle ultime 24 ore sono stati confermati 20.396 contagi. Sale così a 1.753.836 il totale dei casi, mentre è di 30.251 il numero dei morti, 364 in più rispetto a ieri. 

0RE 9.43 - A causa del Covid, quest’anno, ogni italiano perderà mediamente quasi 2.500 euro, precisamente 2.484, con punte di 3.456 euro a Firenze, di 3.603 a Bologna, di 3.645 a Modena, di 4.058 a Bolzano e addirittura di 5.575 euro a Milano. A stimare la contrazione del valore aggiunto per abitante a livello provinciale ci ha pensato l’Ufficio studi della Cgia. 

ORE 8.33 - Sono 49.323.498 i casi confermati di coronavirus nel mondo, con 1.242.873 decessi accertati dall'inizio della pandemia. E' quanto riporta l'osservatorio della Johns Hopkins University. Il Paese più colpito rimangono gli Stati Uniti, con 9.734.217 casi accertati e 236.073 decessi. Nella sola giornata di ieri, le autorità sanitarie Usa hanno riportato oltre 129mila nuovi contagi e 1.211 decessi. 

ore 8.16 - Le Regioni si lamentano? "Non capisco perché, visto che hanno condiviso, approvato e implementato per mesi questo famoso sistema coi 21 parametri. Un sistema, peraltro, basato in larga parte su dati forniti dalle Regioni stesse e che ha due finalità: comprendere a che punto è l’epidemia nei vari territori e prevederne l’evoluzione". Così il commissario straordinario per l'emergenza coronavirus Domenico Arcuri in un'intervista al 'Fatto Quotidiano'. 

ORE 7.56 - "Sono sei mesi che l’Iss sta sperimentando, insieme alle Regioni, questo meccanismo di monitoraggio. Le Regioni lo alimentano con i dati inviati periodicamente e ne certificano i risultati attraverso i loro rappresentanti che fanno parte della cabina di regia"; "Nessuno ha mai messo in discussione, prima di adesso, questo meccanismo e rifiutarlo significa portare il Paese a sbattere contro un nuovo lockdown generalizzato". Ad affermarlo, in un'intervista al 'Corriere della Sera', è il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in merito al meccanismo che divide l'Itali in tre fasce di rischio. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002