"Calabria zona gialla", Spirlì in pressing sul governo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Ven, Set

"Calabria zona gialla", Spirlì in pressing sul governo

"Calabria zona gialla", Spirlì in pressing sul governo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

è una decisione che è nei numeri". Lo ha detto nel corso di una diretta Facebook il presidente facente funzioni della regione Calabria, Nino Spirlì, rispondendo a una domanda sull’ipotesi di collocare la Calabria in zona gialla.  

"Calabria zona gialla", Spirlì in pressing sul governo

 

"Però ripeto – ha aggiunto Spirlì -, spero che la Calabria diventi ‘zona gialla’, ma diventare ‘zona gialla’ cambia poco. Nel senso che è vero che riaprono tutte le attività, e questa è una cosa importantissima, ma il singolo cittadino calabrese e anche le famiglie calabresi dovranno comunque sempre ricordarsi del fatto che essere in ‘zona gialla’ non significa tana libera tutti, non funziona in questo modo. Il comportamento è importante, perché la ‘zona gialla’ molto spesso viene presa come una sorta di festa. Ma in ‘zona gialla’ serve un comportamento sempre perfetto, perché quando si è lì è importante non ritornare in ‘zona rossa’, non creare i presupposti perché la gente torni a patire, torni a soffrire".  

Poi Spirlì ha concluso: "Quindi speriamo di essere ‘zona gialla’, e però dentro di noi ci deve essere una costante allerta ‘rossa’, perché altrimenti corriamo il rischio di radunarci e di perdere il controllo, abbassare la mascherina o addirittura levarla, non disinfettarci più le mani con costanza ma soprattutto" si rischia di dimenticare "quella cosa che a noi sta pesando tanto, che è il distanziamento". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002