Cacciari: "Terrò mascherina tutta la vita" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Gio, Lug

Cacciari: "Terrò mascherina tutta la vita"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Io la mascherina la terrò tutta la vita, grazie alla mascherina ho passato il primo inverno senza un raffreddore". Massimo Cacciari, ospite di Otto e mezzo, risponde così alle domande sull'ipotesi di togliere l'obbligo di mascherina all'aperto. Il premier Mario Draghi si appresta a porre la questione formalmente sul tavolo del

Cts. "E' chiaro -dice Cacciari- che tenere una mascherina da solo in strada è demenziale. Così come è demenziale che uno in piedi in un bar debba tenere la mascherina e uno seduto non debba tenerla". 

Draghi, in un punto stampa in serata, ha aperto le porte alla possibilità di ricevere la seconda dose AstraZeneca anche per gli under 60. E' necessario il parere di un medico. "Voglio sperare che abbia chiesto il parere di chi se ne intende. Non mi risulta che Draghi sia un virologo o un epidemiologo. C’è stata confusione, il presidente del Consiglio dice che c’è stata confusione. Poi arriva e dice che gli italiani sono stati bravi: non ne posso più di questa retorica", sbotta Cacciari. "Ma dove c’è stato il panico? Da nessuna parte, nemmeno in India e in Brasile". E' vaccinato, professore Cacciari? "Sono fatti miei... basta, basta, basta...". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002