Milano, donna uccisa dal marito - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Lun, Lug

Milano, donna uccisa dal marito

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Una donna è stata uccisa dal marito al culmine di un litigio. E' accaduto ad Arese, in provincia di Milano, dove i carabinieri della Compagnia di Rho sono intervenuti in un appartamento di un condominio di via Gran Paradiso dopo che un messicano 41enne aveva colpito mortalmente la moglie, connazionale 48enne. L’omicida, che

inizialmente si era chiuso in bagno, è stato arrestato dai carabinieri. Sul posto anche la Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo di Milano. 

Dai primi accertamenti, la presumibile causa della morte della donna sembrerebbe riconducibile a un trauma all'arcata sopraccigliare destra della vittima. L'uomo fermato ha verosimilmente poi utilizzato un coltello da cucina per autoinfliggersi delle ferite da taglio agli avambracci e due piccole ferite da punta e taglio sotto al costato lato destro, pertanto l'uomo è stato trasportato in codice giallo presso l'ospedale di Garbagnate Milanese, dove è piantonato dai carabinieri. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002