Treviso, donna uccisa sul Piave: si costituisce un uomo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Sab, Set

Treviso, donna uccisa sul Piave: si costituisce un uomo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un uomo si è costituito nella stazione dei Carabinieri di Valdobbiadene, poco distante da Moriago della Battaglia dove lungo le rive del Piave è stato trovato oggi intorno alle 13 il corpo di una donna di 35 anni uccisa a coltellate.  

Si tratta di un coetaneo della vittima che però non parrebbe avere alcuna

relazione o conoscenza con la donna: l'uomo avrebbe fatto le prime ammissioni al pm di turno della procura di Treviso e al comandante del nucleo operativo del comando di Treviso col. Giovanni Mura. Ancora da chiarire le motivazioni del tragico gesto (l’uomo si è presentato in caserma con ancora in mano il coltello con cui ha colpito più volte la vittima). I carabinieri escludono per il momento la rapina dato che vicino alla donna è stata trovata intatta la borsetta, e si punta invece a un raptus improvviso da parte dell’aggressore. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002