Incendi Sardegna, almeno 3 dolosi: trovati inneschi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Dom, Set

Incendi Sardegna, almeno 3 dolosi: trovati inneschi

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Incendi in Sardegna, la Procura di Oristano ha aperto un fascicolo contro ignoti per i roghi che hanno distrutto oltre 20mila ettari di boschi e macchia mediterranea in quasi tre giorni. Da quanto si apprende, le indagini stanno portando a confermare la natura colposa per il mega incendio del Montiferru, partito da un’auto che ha preso

fuoco e sarebbe stata parcheggiata dal conducente a bordo strada tra Santulussurgiu e Bonarcado, appiccando in poco tempo le fiamme alle campagne vicine. Per quanto riguarda, invece, gli episodi di Usellus, Seneghe e Cabras, sempre nell’oristanese, sarebbero stati trovati dagli agenti del Corpo Forestale gli inneschi accesi dai piromani e che hanno contribuito, grazie al forte vento, a fare crescere il fronte del fuoco nel Montiferru. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002