Comunali Roma, Michetti abbandona confronto: "E' rissa, me ne vado" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Dom, Set

Comunali Roma, Michetti abbandona confronto: "E' rissa, me ne vado"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il candidato sindaco di Roma del centrodestra Enrico Michetti ha abbandonato il confronto alla Casa dell'Architettura, scendendo dal palco. Michetti se ne è andato in polemica con il botta e risposta tra gli altri due candidati Roberto Gualtieri e Carlo Calenda. 

"E' rissa, me ne vado", ha detto Michetti lasciando il palco.

"Se si hanno cinque minuti per uno si rispettano le regole e ognuno esprime la sua posizione - ha poi spiegato ai cronisti prima di lasciare la Casa dell'Architettura - Se diventa un contraddittorio dal quale si è esclusi...". 

"E' un confronto da campagna elettorale, non un pic-nic", è stato il commento di Calenda, al termine del confronto. Senza un confronto e un botta e risposta, ha spiegato, "diventa noioso". 

"Chi va via da un confronto perde sempre", ha affermato la sindaca Virginia Raggi.  

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002