Brindisi, insulti razzisti e botte a una donna: due denunce - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Lun, Set

Brindisi, insulti razzisti e botte a una donna: due denunce

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Insulti razzisti e botte a una cittadina filippina residente a Brindisi. I carabinieri della Stazione di Brindisi Centro, a seguito degli accertamenti scaturiti dalla denuncia–querela presentata dalla donna, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di percosse aggravate dall’odio razziale in concorso una 44enne del

luogo e un 27enne di origine marocchina, senza fissa dimora regolare sul territorio italiano.  

In particolare, i due, per strada e senza alcun motivo, hanno aggredito la vittima, dapprima verbalmente, pronunciando più volte frasi razziste, e poi fisicamente, strattonandola per le braccia e sferrandole un calcio alla gamba destra. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002