Covid, Bernardo: "Sanitari non vaccinati a casa senza stipendio" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

Covid, Bernardo: "Sanitari non vaccinati a casa senza stipendio"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Non è accettabile che nell’ambito sanitario ci siano medici, infermieri e oss che non vogliono vaccinarsi”. Lo ha detto a Morning News su Canale 5 il pediatra e candidato sindaco del centrodestra a Milano, Luca Bernardo.  

“Chi non vuole vaccinarsi sta a casa senza stipendio, perché i pazienti

più che di una diagnosi quando guardano un medico hanno bisogno della certezza di avere di fronte una persona che non trasmette un virus”, ha osservato Bernardo, sottolineando che “a volte le persone non vanno a farsi visitare per questo timore”.  

Per il pediatra candidato sindaco la stessa cosa "vale anche per gli insegnanti, che dovrebbero vaccinarsi, così come altre categorie”, dato che “abbiamo chiuso per due anni i ragazzi e ora devono tornare in presenza”. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002