Green pass obbligatorio, Giorgetti: "Serve ad aumentare libertà" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Green pass obbligatorio, Giorgetti: "Serve ad aumentare libertà"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Le decisioni difficili assunte dal Governo", come il Green pass obbligatorio sui luoghi di lavoro, "sono volte a questo, non a limitare la libertà, ma ad aumentare la libertà e l’incontro. Abbiamo fatto queste misure per riaprire". Così il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, durante una conferenza

stampa al Micam, a Rho Fiera Milano. "L’alternativa era quella di rischiare di tornare indietro a situazioni che non vorremmo più rivedere", ha aggiunto. 

Secondo il ministro, che ha parlato di "Rinascimento" si sta uscendo "da una specie di guerra, che ha prodotto a livello nazionale e globale gli effetti di una guerra. In questa fase l’imprenditoria italiana è chiamata a tirare fuori il meglio di sé. Dagli italiani possiamo avere estro, non gli si chieda di avere disciplina. Noi - ha sottolineato - dobbiamo essere capaci di presentarli". Il Governo, e così il suo ministero, "si sta muovendo, abbiamo dei tavoli dove stiamo cercando di raccogliere proposte e suggerimenti. E una fase che presenta molti rischi e opportunità. Lo Stato deve esserci. Sono felice di essere qui in questo momento in cui riapriamo al contatto". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002