Bimbo morto a Napoli, convalidato fermo del domestico - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Dom, Ott

Bimbo morto a Napoli, convalidato fermo del domestico

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il gip Valentina Gallo ha convalidato il fermo emesso nei confronti di Mariano Cannio, il 38enne ritenuto gravemente indiziato dell'omicidio del piccolo Samuele, il bimbo di 3 anni morto venerdì scorso dopo essere caduto dal balcone della sua abitazione in via Foria, nel centro di Napoli. Cannio, difeso dall'avvocato Mariassunta Zotti,

è stato ascoltato questa mattina dal gip nel corso di un'udienza durata circa un'ora e mezza, alla presenza dei pm Aprea e Marra. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002