Gratta e vinci rubato a Napoli, proprietaria potrà incassare soldi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Gratta e vinci rubato a Napoli, proprietaria potrà incassare soldi

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il gratta e vinci rubato a Napoli torna alla proprietaria, che potrà incassare la vincita di 500mila euro che le spetta. Il premio andrà alla signora del rione Materdei a cui Gaetano Scutellaro, il tabaccaio del quartiere Stella di Napoli aveva sottratto il biglietto vincente. Dopo il dissequestro disposto dalla procura di Napoli,

il direttore generale dell’agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha incaricato immediatamente il dirigente dell'Ufficio Giochi numerici e Lotterie, Stefano Saracchi, di recarsi nella caserma dei Carabinieri di Latina per acquisire formalmente il tagliando all’amministrazione e contestualmente autorizzare il concessionario Lotterie Nazionali Srl, all'avvio delle procedure per il pagamento del premio. 

La procura, infatti, ha ribadito che “le indagini non lasciano dubbi in ordine alla riconducibilità di quanto in sequestro alla persona offesa”, pertanto la signora che aveva acquistato il biglietto potrà incassare quanto le spetta. 

Il direttore Minenna ha espresso “viva soddisfazione” per l’evoluzione positiva della vicenda. “La collaborazione istituzionale - ha ribadito Minenna - tra L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, i Carabinieri, e l’autorità giudiziaria nonché il concessionario Lotterie Nazionali Srl, ha prodotto un risultato eccellente e sono particolarmente felice per la signora napoletana, acquirente del biglietto, che in questi giorni è entrata nel cuore di tutti noi”. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002