Terza dose, da Fda ok al richiamo per gli over 65 e i fragili - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Terza dose, da Fda ok al richiamo per gli over 65 e i fragili

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Food and Drug Administration ha autorizzato la somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech per le persone dai 65 anni in su e per i soggetti fragili, ovvero tutti coloro (di età compresa tra i 18 e i 64 anni) ad alto rischio di contrarre la malattia in forma grave. Il richiamo potrà essere

effettuato sei mesi dopo aver completato il ciclo vaccinale. Sì alla terza dose anche per i 18-64enni la cui frequente esposizione professionale al virus li espone ad alto rischio gravi complicanze e di malattia grave.  

La decisione della Fda segue le raccomandazioni fornite venerdì dal suo comitato di esperti indipendenti che, al termine di una riunione di oltre 8 ore, suggerito all’agenzia del farmaco americana ha bocciato il richiamo per tutti i cittadini americani di età superiore ai 16 anni, in assenza di dati sufficienti sui rischi, in particolare per i più giovani. 

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002