Cagliari, uomo si dà fuoco: agente lo salva ma resta ustionato - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Dom, Ott

Cagliari, uomo si dà fuoco: agente lo salva ma resta ustionato

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un agente di Polizia è rimasto ustionato mentre salvava un uomo che si stava dando fuoco. E' accaduto questa mattina ad Assemini, Cagliari. Intorno alle 6.30 un 50enne, di origine rumena, ha chiamato il 113 riferendo che si stava recando in un bar di Assemini per dare fuoco a un'altra persona. Sul posto sono arrivati due agenti, mentre

il proprietario del locale veniva avvisato di quanto stava accadendo. 

Al loro arrivo i poliziotti hanno trovato il cittadino rumeno seduto su una panchina, con un secchio di benzina posto accanto alle gambe e hanno cercato di farlo desistere dal portare a termine il suo folle gesto. Ma l'uomo, con un gesto repentino e inaspettato, ha innescato una scintilla che ha dato origine a una fiammata che lo ha avvolto. Nello stesso istante il capopattuglia si è buttato sul 50enne nel tentativo di spegnere le fiamme, restando anch’egli coinvolto. 

Il collega ha rapidamente afferrato l’estintore presente sull’auto di servizio e poi un idrante preso da un locale adiacente ed è riuscito a domare le fiamme provvedendo a liberare il collega ferito dagli indumenti, in modo da limitare conseguenze ben più gravi. Sul posto il personale del 118 ha prestato le prime cure ai due feriti per poi trasferire in codice rosso il poliziotto al Policlinico Universitario di Monserrato e il 50enne al Brotzu. Nel corso della mattinata il poliziotto è stato trasferito in via precauzionale al Centro Grandi Ustioni dell’Ospedale Civile Santissima Annunziata di Sassari. 

“Esprimo la mia vicinanza all’agente della Polizia di Stato rimasto gravemente ustionato nel Comune cagliaritano di Assemini per salvare un uomo datosi alle fiamme”. Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese. La titolare del Viminale ha sottolineato come il gesto del poliziotto testimoni ancora una volta “lo spirito di abnegazione e il coraggio delle donne e degli uomini delle Forze di polizia, sempre a fianco dei cittadini mettendo anche a rischio la loro incolumità personale”.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002