Covid oggi Campania, De Luca: "Dati rassicuranti" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Covid oggi Campania, De Luca: "Dati rassicuranti"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il presidente della Regione Campania rassicura sui dati Covid di oggi a Napoli e in Campania. "Abbiamo dati rassicuranti sia sul piano nazionale che su quello regionale" dice nel corso di una diretta su Facebook. "Non c'è dubbio che ad oggi abbiamo un dato abbastanza rassicurante, non registriamo picchi di contagio, abbiamo un livello

ancora elevato di mortalità per Covid, ma non abbiamo l'ingolfamento dei reparti ospedalieri o delle terapie intensive. Devo dire che anche dopo la prima settimana di inizio dell'anno scolastico non abbiamo registrato fenomeni particolarmente preoccupanti. Dovremo ovviamente aspettare altre due settimane per avere un quadro di maggiore certezza, ma ad oggi il quadro è tutto sommato rassicurante". 

"Sul vaccino anti Covid si è messa in piedi una campagna di disinformazione vergognosa, incivile e neomedievale. Abbiamo registrato anche in Italia l'emergere di un movimento neomedievale che dice le cose più sconcertanti, più stupide, le invenzioni più inimmaginabili. Siamo veramente alla stregoneria dei tempi del medioevo".  

De Luca ha spiegato che "questa campagna ha prodotto risultati, preoccupazioni. Non ho ascoltato uno di questi contro green pass e vaccino che desse una motivazione razionale. Non intaccare la libertà dei cittadini è un'idiozia, perché quando si vive in una comunità si è responsabili di sé ma anche del destino della comunità, della grande famiglia nella quale viviamo. Ma non ho più voglia di contrastare: quando uno ti dice il sole è nero e la notte è bianca cosa vuoi contrastare? Non ci sono le condizioni minime per ragionare, non perdiamo più tempo". 

La preoccupazione espressa per De Luca è che "questa campagna neomedievale messa in piedi sul vaccino anti Covid abbia ricadute pesanti sull'obbligo di vaccinazione per i bambini. Se poi abbiamo deciso di far ritornare nelle nostre famiglie la poliomielite, noi più che mettere in guardia le famiglie non possiamo fare. Ma vi prego di aprire la testa e gli occhi, a furia di irresponsabilità e di prenderci lussi che non possiamo prenderci. Rischiamo di far riemergere malattie che hanno rappresentato tragedie immagini per le nostre famiglie qualche decennio fa". 

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002