Facebook, 10 mila posti di lavoro in Ue per 'Metaverse' - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Dom, Nov

Facebook, 10 mila posti di lavoro in Ue per 'Metaverse'

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Nei prossimi cinque anni Facebook punta a creare 10 mila nuovi posti di lavoro altamente qualificati nell'Unione europea nel quadro della realizzazione del cosiddetto 'Metaverse', una piattaforma di "esperienze virtuali interconnesse utilizzando tecnologie come la realtà virtuale e aumentata". L'annuncio è arrivato dal

vicepresidente del gruppo, Nick Clegg, responsabile degli affari pubblici. 

Per Clegg, ex vice primo ministro britannico, l'investimento è un "segnale di fiducia nella forza dell'industria tecnologica europea". Peraltro, aggiunge, "l'UE ha anche un ruolo importante da svolgere nel plasmare le nuove regole di Internet" contribuendo "a incorporare valori europei come la libertà di espressione, la privacy, la trasparenza e i diritti degli individui nel funzionamento quotidiano di Internet". L'annuncio arriva in un momento in cui il colosso dei social è sotto pressione a livello internazionale, dopo le accuse mosse da un ex product manager di Facebook all'inizio di ottobre circa la mancata trasparenza sui potenziali danni dell'esperienza sociale, ai quali sarebbero stati anteposti i profitti. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002