Quarta dose vaccino, Ciccozzi: "Stress per sistema immunitario"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Dom, Gen

Quarta dose vaccino, Ciccozzi: "Stress per sistema immunitario"

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"La quarta dose" di vaccino anti-Covid "che stanno proponendo è ancora sul ceppo del virus originario di Wuhan, ma quella proteina non esiste più da un anno e mezzo". Così all'Adnkronos Salute Massimo Ciccozzi, responsabile dell'unità di Statistica medica ed Epidemiologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia

del Campus Bio-Medico di Roma, commenta la possibilità di fare la quarta dose, che alcuni Paesi europei stanno offrendo ai cittadini più vulnerabili. 

"E' vero che grazie al cielo i dati ci dicono - sottolinea Ciccozzi - che con tre dosi quel vaccino funziona ancora, ma io sono contrario a fare un vaccino ogni 4 mesi perché - afferma l'esperto - si stressa il sistema immunitario, anche l'immunologo di base lo sa. Perché devo fare questo? A meno che tu non mi proponi un vaccino aggiornato sulle varianti Omicron e Delta".  

"Io aspetterei un po'" a gestire la pandemia di Covid-19 come un'endemia. "La Spagna lo fa, l'Inghilterra lo fa, ma io sono molto più cauto, ottimista ma cauto. Vediamo i dati dalla metà della prossima settimana: se cominciano a contrarsi ci possiamo anche iniziare a pensare, ma per il momento direi di no", aggiunge, esprimendosi su un'eventuale svolta nella gestione dell'emergenza. 

Comunque, sottolinea, "le persone sbagliano a dire che Omicron è come un'influenza: sono due virus diversi, quello influenzale e quello del Covid. Questo è un coronavirus che diventerà nel tempo un coronavirus umano e darà la sintomatologia di un coronavirus umano, l'influenza è un altro virus". 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002