Terremoto in Calabria, scuole e uffici evacuati
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Dom, Mag

Terremoto in Calabria, scuole e uffici evacuati

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un terremoto di magnitudo 4.3 è stato registrato alle 10.19 in provincia di Vibo Valentia. Secondo la stima dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma è avvenuto nella zona Costa Calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria) ed è stato registrato ad una profondità di 10 km.

alternate text

 

Fra le zone più vicine all’epicentro Briatico e Pizzo Calabro, subito dopo Zambrone, Sant’Onofrio e Vibo Valentia. Ma la scossa è stata avvertita anche in alcune zone delle province di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria. 

Lezioni sospese e scuole evacuate in molte zone della regione: il sisma, che ha avuto come epicentro la provincia di Vibo Valentia, è stato avvertito in larga parte della Calabria. Non si registrano feriti né danni alle cose. A Lamezia Terme è stato temporaneamente interrotto anche il processo Rinascita-Scott, in corso nell’aula bunker. La scossa ha provocato paura fra la gente, che in molte zone, non solo dove si è registrato l’epicentro del sisma, si è precipitata in strada dai loro uffici. 

"A seguito dell’evento sismico registrato questa mattina alle 10.19, in mare, al largo della costa calabrese, dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a 10 Km di profondità con magnitudo ML 4.3, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. Dalle verifiche effettuate l’evento risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati, al momento, danni a persone o cose". Lo comunica la Protezione civile.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002