Elezioni 2022, contatti Renzi-Pizzarotti: ipotesi patto sul tavolo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Mar, Ago

Elezioni 2022, contatti Renzi-Pizzarotti: ipotesi patto sul tavolo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Nel giorno in cui Calenda e Fratoianni agitano le acque del fronte progressista, si registrano movimenti al centro, nel cosiddetto terzo polo. Con incontri e abboccamenti, apprende l'Adnkronos, tra Matteo Renzi e l'ex sindaco di Parma Federico Pizzarotti, tornato in pista con 'Lista civica nazionale', un movimento che impegna

sindaci, amministratori locali, associazioni e promotori di progetti del territorio. L'ex primo cittadino grillino è ormai da due settimane nella capitale, impegnato in incontri, confronti e faccia a faccia. Poco fa, con una nota, Lista Civica ha reso noto di aver rifiutato la proposta del Pd 'di confluire in un'unica lista con quella promossa da Luigi Di Maio e Bruno Tabacci'. Una condizione che il movimento di Pizzarotti bolla come 'irricevibile'. 

Non solo. L'intesa tra Renzi e l'ex sindaco parmense negli incontri avuti in questi giorni sarebbe stata immediata, dunque l'ipotesi di stringere un patto -confermano diverse fonti- sarebbe sul tavolo. I ragionamenti che si fanno, anche sondaggi alla mano, è quella di riuscire a superare la fatidica soglia del 5%. Il leader di Iv è convinto che la scelta di correre da solo possa premiare la sua forza politica, e anche Pizzarotti -ieri al Nazareno per una riunione che ha però finito per allontanare le parti, nonostante, stando ai rumors, i dem avessero offerto un collegio sicuro a Parma all'ex sindaco- vedrebbe l'obiettivo a portata di mano. Manca ancora una settimana alla presentazione delle liste e i giochi sono tutti da fare. Il cantiere delle alleanze è aperto, e l'asse Renzi-Pizzarotti potrebbe spuntare all'ultima curva scompigliando le carte nel centrosinistra.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.