Alluvione Marche, ritrovato il corpo del bimbo disperso
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Sab, Ott

Alluvione Marche, ritrovato il corpo del bimbo disperso

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Il corpo di un bambino, verosimilmente quello del piccolo Mattia di 8 anni disperso nell'alluvione delle Marche, è stato ritrovato dai carabinieri nel corso delle ricerche partite subito dopo la bomba d'acqua che ha colpito molti paesi marchigiani giovedì scorso. A quanto si apprende, non c'è ancora

l'ufficialità visto che sarà necessario aspettare gli accertamenti medico-legali, ma tutto fa pensare che si tratti proprio del piccolo. Il corpo è stato ritrovato in zona Trecastelli (Ancona). 

Come si legge su viveresenigallia.it, a trovare il corpo in stato di decomposizione sono stati i Carabinieri su segnalazione di un cittadino, che lo aveva notato in un terreno. Il campo si trova adiacente al fiume Nevola, vicino a via Santissima Trinità. Il corpo era completamente avvolto nel fango ma la maglietta indossata sarebbe proprio quella di Mattia. 

Il ritrovamento è avvenuto dopo oltre una settimana di ricerche ininterrotte a diversi chilometri di distanza dal punto in cui, la sera del 15 settembre, Mattia è stato travolto dalla furia del Nevola esondato. 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.